Nella nostra azienda non c’è una distinzione fra il punto vendita ed il laboratorio:
entrare nel nostro negozio è un’esperienza unica e indimenticabile .

Il profumo piacevole ed intenso è ciò che maggiormente colpisce e che tutti i nostri clienti riscontrano più frequentemente: le macchine sono in funzione pronte a sfornare cioccolato di ogni tipo ed ognuno di noi svolge il proprio lavoro in modo attento e professionale. Siamo una realtà artigiana e l’aspetto manuale prevale nel ciclo produttivo anche se non mancano i macchinari che supportano l’attività: macchinari frutto di artigiani che si sono adoperati a risolvere le nostre specifiche e particolari necessità. Vediamo così strumenti più antichi accanto ad altri più moderni e tecnologici: la tradizione si fonde con la modernità.

Di seguito abbiamo realizzato per voi un assaggio della nostra produzione, che speriamo non mancherà di stuzzicare la vostra curiosità e sopratutto il vostro palato.
 

Produzione della gianduia nel nostro laboratorio :
Il gianduia uno dei nostri impasti “base”.
Gli ingredienti sono:
– pasta di cacao
– burro di cacao
– zucchero
– nocciole.
È grazie alla nocciola che questo delizioso cioccolatino rimane morbido e si scioglie piacevolmente in bocca.

Il nostro gianduia viene colato in telai rettangolari e una volta rassodato tagliato in piacevoli cioccolatini.

 
Con lo stesso impasto realizziamo anche il gianduia al latte e al caffè.
Lasciando libera interpretazione alla fantasia aggiungiamo latte in polvere nel primo caso e una miscela di aromatico caffè durante la lavorazione del secondo. Il risultato finale è eccellente.
 

Produzione di scorzette d’arancia e croccantini nel nostro laboratorio :
Un classico per ogni stagione.
Anche la frutta si abbina facilmente e piacevolmente con la cioccolata, rigorosamente fondente, perché il fondente la fa sempre da padrone, è la cioccolata per eccellenza.

La scorza dell’arancio arriva in laboratorio a quarti di frutto e già candita, noi provvediamo a tagliarla a filetti e poi a renderla favolosamente gustosa con una ricopertura di cioccolata. Per il taglio, che è particolarmente sottile, un tempo veniva chiamata “capelli d’angelo”.
È un cioccolatino semplice, ma estremamente appetitoso.

 
L’incontro tra la nocciola e lo zucchero cotti ad alta temperatura genera una sottile “cialda” tenace per i denti, ma di sicura fragranza e bontà: la base del nostro croccantino. Il tutto viene poi combinato con una leggera copertura di cioccolato fondente che rende questo cioccolatino non solo una sfida per i denti, ma uno dei prodotti più amati.
 

Produzione di castagne e fave realizzate con pasta di mandorle nel nostro laboratorio :
La dolcezza e la delicatezza della mandorla viene impiegata per ottenere questo morbido e gustosissimo dolce.
Solo l’impiego delle mandorle bianche e dello zucchero consente di raggiungere un risultato sopraffino. Si tratta di un impasto morbido facilmente modellabile al quale, pertanto, diamo forme diverse a secondo del periodo.

Nel pieno rispetto della tradizione proponiamo i quaresimali nel periodo antecedente la Pasqua, le pastine farcite con noci, prugne e datteri sotto Natale e per i Santi le castagne arrostite con e senza buccia!

 
In realtà sono parzialmente ricoperte con cioccolata fondente per dare l’effetto desiderato.
Sono lavorazioni antiche, manuali, dove ogni pastina viene modellata più volte, ma il risultato è certo e ottimo.
 

Produzione delle griotte nel nostro laboratorio :
Per chi conosce le nostre tradizioni contadine e la nostra storia sa che la griotta è una tipica ciliegia-amarena piemontese.

Partiamo pertanto da una ciliegia sciroppata e osserviamo in quale modo particolare viene “vestita”.
Uno stampo a forma di piccolo cestino viene rivestito di cioccolato fondente; qui viene depositata la griotta e da ultimo viene fatto un rivestimento-ricamo in gianduia.

Ogni griotta è un capolavoro di artigianalità manuale.

 

Produzione dei boeri nel nostro laboratorio :
I boeri sono per gli amanti del liquore e dei gusti forti ed intensi.

La protagonista è la ciliegia sotto spirito e la lavorazione è decisamente ed esclusivamente manuale.
Le ciliegie, una volta colate ed asciugate, sono rivestite una ad una con zucchero fondente (massa di zucchero consolidata in cottura ad alte temperature) e successivamente ricoperte con la cioccolata fondente. Sarà per una strana alchimia che con il passare dei giorni lo zucchero si scioglierà all’interno della camicia al fondente per diventare liquido e liquoroso.

 

Puoi trovare tutti i video anche sul nostro canale YouTube!